Chi siamo

Chi siamo

SOLUZIONI PER LO STAMPAGGIO A FREDDO DEL METALLO DAL 1974

Di.Gi.Emme opera nel settore dello stampaggio a freddo del metallo con tecnologia transfer dal 1974.

Produciamo linee chiavi in mano, stampi, transfer meccanici ed elettronici, presse meccaniche e servoassistite, e sistemi di alimentazione per qualsiasi settore industriale.

Forniamo, inoltre, servizi di stampaggio, compresa la produzione del componente finito.


L’incessante evoluzione del mercato ci ha portato a sviluppare e produrre attrezzature e componenti di altissima qualità e tecnologie all’avanguardia.
Grazie a questa costante attività di ricerca e sviluppo, siamo in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti e di fornire le migliori soluzioni tecniche capaci di ottimizzare la produzione, riducendo i tempi, l’impiego di manodopera e il consumo di materiale.

Nel corso degli anni abbiamo sviluppato stretti rapporti di collaborazione con partner altamente qualificati, realizzando una rete di fornitori che ci permette di sfidare i progetti più impegnativi.

Grazie a queste solide partnership, possiamo garantire ai nostri clienti soluzioni di alta qualità, perfettamente conformi ai requisiti richiesti, e capaci di ottimizzare i costi.

La nostra storia

2016Adozione della programmazione FEA per la simulazione del processo di stampaggio del metallo
2013TE2AV3700, transfer elettronico ad alta velocità
2003La seconda generazione entra in azienda
1999Certificazione ISO 9001
1996T150R2S, transfer meccanico ad alta velocità (fino a 250 colpi/minuto)
1995Ampliamento dello stabilimento di Carugo con un'area dedicata al collaudo di stampi e linee chiavi in mano
1995Acquisizione di un nuovo stabilimento ad Alzate Brianza (Como, Italia), dedicato alla produzione di componenti per lo stampaggio
1993Primo di una serie di brevetti per sistemi di stampaggio in grado di ridurre il consumo di materiale
1985Primo transfer elettronico
1982Nuovo stabilimento a Carugo (Como, Italia), dedicato alla produzione di stampi
1975Primo transfer meccanico
1974Anno di fondazione